Forum Gallipoli Calcio

gallipolicalcio99.forumattivo.com
 
IndiceIndice  GuestbookGuestbook  Canzoni e CoriCanzoni e Cori  GalleriaGalleria  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  Locazione VisitatoriLocazione Visitatori  TelevideoTelevideo  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Traduttore Forum Gallipoli Calcio





Guestbook
Classifica
Calendario Partite
Meteo Gallipoli
Gallipoli Dal Satellite
Web Cam
Corriere Dello Sport

Condividere | 
 

 GALLIPOLI - V.Lanciano 3-1

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Andrea10
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 128
Data d'iscrizione : 05.03.08
Età : 29
Località : Roma

MessaggioOggetto: GALLIPOLI - V.Lanciano 3-1   Lun Dic 15, 2008 1:27 pm

GALLIPOLI (4-1-3-2): Rossi 7; Vastola 7,5 Molinari 6,5 Antonioli 6,6 Suriano 7; Esposito 7; Russo 7 Cimarelli 6,5 ( 35’ st Savino sv) Mounard 7,5 ( 34’ st Tarantino sv); Di Gennaro 6,5 Riccardo 6,5 ( 22’ st Zampa sv). A disp.: Marcandalli, Sissoko, Marzeglia, Carretta. All.: Giannini 7,5.

VIRTUS LANCIANO (4-4-2) Aridità 5; Bognar 5,5 Oshadogan 6 Daleno 5,5 Mammarella 5; Turchi 6,5 Elkamch 5,5 Romano 5,5 ( 30’ st Amenta sv) Volpe 5 ( 15’ st Morante sv); Colussi 5,5 Alfageme 5 ( 26’ st Margarita sv). A disp.: Bordeau, Vincenti, Cossu, Pagliarini. All.: Di Francesco 5.

ARBITRO: Liotta di Lucca 6.

MARCATORI: 7’ st Riccardo (G), 27’ st Mounard (G), 31’ st Vastola (G), 38’ st Oshadogan (L).

NOTE: spettatori 1500 circa con un centinaio di ospiti. Ammoniti: Cimarelli, Colussi, Elkamch, Romano, Alfageme. Angoli 4-2 per il Gallipoli. Recupero: pt 1’ , st 4’ .


Un Gallipoli superstar domina il Lanciano tramortendolo con tre gol nella ripresa e conserva la testa della classifica ad una giornata dal termine del girone di andata. La squadra di casa deve privarsi di numerosi elementi, chi per infortunio come Bonatti, Cangi, Cini e Ginestra, chi per squalifica, Giacomini. In virtù di questo mister Giannini rispolvera il quartetto difensivo della scorsa stagione con Vastola e Suriano esterni e coppia centrale formata da Molinari ed Antonioli, il solito Esposito a ridosso del centrocampo formato da Russo, Mounard e Cimarelli, coppia d’attacco Di Gennaro e Riccardo, al suo esordio da titolare in campionato. Il Lanciano risponde con Bognar, Oshadogan, Daleno e Mammarella in difesa, Turchi, Elkamch, Romano e Volpe in mezzo al campo, Colussi ed Alfageme in avanti. Il Gallipoli già dalle prime battute prende in mano le redini del gioco, controllando gli ospiti apparsi molto poco propositivi, come se giocassero per conservare il risultato. Al 5’ Esposito da sinistra taglia il campo con un preciso lancio per Vastola che arriva come un treno alle spalle dei difensori e conclude di destro di prima intenzione, Aridità controlla con qualche difficoltà. Gli ospiti rispondono tre minuti dopo con una bella conclusione di Colussi dal limite dell’aria, Rossi blocca a terra. Al 12’ Esposito da destra serve Vastola, sempre presente per l’inserimento, il difensore vede Aridità fuori dai pali e lo supera con un pallonetto, la sfera però termina alta sopra la traversa. Al 16’ Turchi, il migliore dei suoi, prova il colpaccio da trenta metri, il suo tiro teso e potente termina di poco a lato della porta di Generoso Rossi. Non riuscendo a scardinare la difesa ospite con le giocate in profondità il Gallipoli prova a portarsi in vantaggio con le bordate di Molinari che su calcio piazzato al 19’ coglie in pieno la traversa. Più passa il tempo e più il Gallipoli spinge in avanti, Vastola e Suriano tengono altissima la squadra. Al 36’ dai piedi di Suriano parte un ottimo servizio per Cimarelli che tutto solo nel cuore dell’aria spreca una ghiottissima occasione concludendo debolmente addosso al portiere. Alla ripresa del gioco il Gallipoli riparte a testa bassa alla ricerca del gol del legittimo vantaggio, il Lanciano dal canto suo si rintana nella propria metà campo e cerca di difendersi al meglio. Al 7’ Cimarelli da sinistra parte in posizione dubbia ed entra in aria dove, invece di concludere, mette al centro per Riccardo che controlla il pallone e scarica in rete per il vantaggio del Gallipoli. La partita si mette completamente in discesa per l’undici di casa, il Lanciano non sembra in grado di spingere per il pareggio, al 15’ Di Francesco opera il primo cambio inserendo Morante per Volpe ed arretrando Alfageme sulla linea dei centrocampisti. La mossa serve a poco, la manovra degli ospiti e lenta a prevedibile ed Antonioli e compagni hanno buon gioco. Al 22’ Giannani toglie uno stanco Riccardo per Zampa, dal canto suo Di Francesco fa uscire lo spento Alfageme per Margarita. Al 27’ David Mounard prende palla in mezzo al campo e comincia il suo show personale, tutto solo va verso l’aria di rigore, supera chiunque gli si pari davanti, entra in aria si accentra e scarica un destro a girare che si insacca alla sinistra di un attonito Aridità. La mazzata arriva quattro minuti dopo, Esposito pennella un corner lungo dalla sinistra del fronte d’attacco, Aridità, ancora frastornato dal gol subito precedentemente, esce completamente a vuoto sul secondo palo, lì era appostato Vastola che, seppur in posizione defilata, trova la via del gol chiudendo di fatto l’incontro. Gli ospiti subiscono il colpo ma non demordono, Amenta prende il posto di Romano per il terzo cambio, al 34’ Turchi chiama Rossi ad un difficilissimo intervento con una bella conclusione in diagonale dalla sinistra. Giannini pensa di far riposare anche Cimarelli e fa entrare Savino, anche Mounard lascia il campo per Tarantino, classe 91. Con la forza della disperazione, in un momento di calo del Gallipoli, il Lanciano trova il gol della bandiera con Oshadogan, lesto a spingere il pallone in rete dopo una mischia a due passi dalla porta, scaturita da un tiro dalla bandierina al minuto 38. Con poco ordine il Lanciano si getta in avanti negli ultimi minuti, il Gallipoli è attento e lascia scivolare il tempo fino al fischio finale del signor Liotta. Grande entusiasmo in campo e sugli spalti, la squadra sembra aver preso piena coscienza dei propri mezzi e della sua forza, amplificata in casa dal calore del pubblico, ed esprime con impressionante naturalezza una mole spaventosa di giocate che atterriscono l’avversario di turno. Dopo la scoppola di Benevento il Gallipoli ha voltato pagina infilando tre preziose vittorie ma soprattutto cambiando completamente atteggiamento. Le partite vengono dominate dall’inizio alla fine con concentrazione e voglia di vincere. Ora l’ultimo sforzo del 2008 in casa del Real Marcianise tra sette giorni. Luigi Pacella.

tuttalac.it

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://gallipolicalcio99.forumattivo.com
 
GALLIPOLI - V.Lanciano 3-1
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [21^ Giornata] Gallipoli - FIDELIS ANDRIA: 1-1
» [8^ Giornata] FIDELIS ANDRIA - Gallipoli: 3-0
» [4^ Giornata] FIDELIS ANDRIA - Gallipoli: 1-1
» Clamoroso: Bettarini ritorna al calcio giocato, in B nel Gallipoli!!!
» CORI CURVA NORD STAGIONE 2008-2009

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Gallipoli Calcio :: Gallipoli Calcio S.r.l. :: Gallipoli Calcio-
Andare verso: